29.4.10

Jacobian Versace Home la nuova savonarola



Jacobian sedia di Versace Home, è un esempio di come dare novità predendo spunto dal passato. E' evidente infatti l'ispirazione alla sedia savonarola rinascimentale. Colore, linee più moderne e dettagli (cuscino e braccioli) è questo il segreto per una seduta moderna che mantiene il valore del "design" d'epoca. Un artista non fa mai cose nuove, ma cose con novità... voi cosa ne pensate?


foto sedia Jacobian Versace Home

foto sedia savonarola Artistic antichità



Post realizzato da myArtistic Blog Design Atelier creativo di Padova che oltre a gestire un blog d'Arte e Design realizza decorazioni su mobili antichi restaurati e crea pezzi innovativi con arte, design e tecnologie all'avanguardia. Contatti: www.myartistic.it info@myartistic.it

8 commenti:

  1. Un artista crea!

    RispondiElimina
  2. Solo Dio posto che esista ha fatto cose nuove...tutti gli altri hanno fatto cose con novità....che agli artisti piaccia o meno ........... e ve lo dico da artista.... un pochino consapevoole del reale. Gli altri si raccontano delle cose che lucidano il loro ego..ma servono solo ad appannarlo e levano lo stimolo alla creatività ..ovviamente questo è il mio personale parere.. non nuovo...ma con novità spero....

    RispondiElimina
  3. Se fosse falso non sarebbe vero, ma visto che la verità non esiste allora vi do ragione perchè la ragione è meglio averla che non averla

    RispondiElimina
  4. @Franco: poiché tutto è niente...

    RispondiElimina
  5. diciamo che fa delle novità nuove...

    RispondiElimina
  6. vero... del resto se un artista non si mette in gioco cambiando e sperimentando come può crescere... :-)

    RispondiElimina
  7. Maremma ammaestrata...che significa? e 2...non ha senso...artista è quello che vive in un'altra dimensione, e che vede cose che gli esseri anormali cioè tutti gli altri non vedono,puòanche fare cose banali, ma lui vede quelle...l'artista vive di visioni, che si sviluppano nella sua mente attraverso la sensibilità, il cuore il pathos il sangue..cosa me ne frega di fare cose nuove o con novità'...me ne frega invece creare le immagini che si formano nella mia mente...esulano dal contesto di razione, di ragionamento, l'artista lavora egocentricamente con se stesso è con se stesso che fa i conti, il nuovo o novità sono concetti che si devono appioppare ad artigiani seriali, a chi vive nel mercato, a chi è alla ricerca della vendita,l'artista è scevro e puro e si scarna dal mondo usuale dal sistema conosciuto...l'artista è l'essere normale che vive in un mondo di pazzi che cercano novità o il nuovo...egli è invece IO.

    RispondiElimina
  8. Per gli artisti si tratta di sperimentare e creare cose nuove, che non assomiglino a cose già proposte in passato. Purtroppo, questo accade sempre meno, perché i riferimenti sono sempre più comuni e sono troppe le cose che ormai sono state fatte e per un artista diventa difficilissimo essere originale.

    RispondiElimina