5.9.08

Bruno Munari un genio tra arte e design.


Il più grande ostacolo alla comprensione di un’opera d’arte è quello di voler capire.
Bruno Munari

Questo non è semplicemente un uomo... è più propriamente un Genio. Una persona in grado di vedere il mondo sotto un altro punto di vista. Bruno ha insegnato a chi fa design proprio questo. Saper guardare il mondo da continue e inaspettate prospettive diverse. Non fermarsi mai a quello che sembra ma trasformare tutto in quello che potrebbe essere. Uno dei geni creativi del Design e della grafica più grandi di tutti i tempi... e non poteva essere che un Italiano.

Se nasci forchetta non è detto che resti tale tutta la vita:
da cosa nasce cosa...



Post realizzato da myArtistic Blog Design Atelier creativo di Padova che oltre a gestire un blog d'Arte e Design realizza decorazioni su mobili antichi restaurati e crea pezzi innovativi con arte, design e tecnologie all'avanguardia. Contatti: www.myartistic.it info@myartistic.it

5 commenti:

  1. Questa frase non è mia ma tratta da Arte come mestiere (1966)
    di Bruno Munari (1907-1998),

    Occorre far capire che finché l’arte resta estranea ai problemi della vita interessa solo a poche persone. È necessario oggi, in una civiltà che sta diventando di massa, che l’artista scenda dal suo piedistallo e si degni di progettare l’insegna del macellaio (se lo sa fare).

    RispondiElimina
  2. Una persona che ha cercato di capire dai "bambini" cosa fosse in realtà la creatività ...

    RispondiElimina
  3. splendide le -forchette parlanti- una collezione storica, che è rimasta unica per la sua originalità. Munari ricorda spesso nei suoi scritti che le spiegazioni uccidono l'arte. :D

    RispondiElimina
  4. hai ragione Tiziana!

    RispondiElimina
  5. Le forchette di Munari...
    Come le forchette abbiano una loro gestualità...
    Come il genio di Munari possa far rivivere, animare con grande disinvoltura un oggetto che usiamo tutti i giorni dimenticando la sua espressività...

    RispondiElimina